Search
Search Menu

Babywearing: benefici

Il babywearing, ossia la tecnica del portare, viene dal lontano passato, e sono molti i benefici che apporta non solo al bambino, ma anche ai genitori.

Benefici del babywearing per il bambino

  • Aiuta per il reflusso e le coliche, e ha un impatto positivo sul ritmo sonno veglia.
  • Soddisfa il bisogno di contatto del bambino che deve adattarsi al mondo esterno dopo 9 mesi in pancia.
  • Portare il bebè ha effetti benefici sullo sviluppo psicofisico del neonato e sulla relazione genitore-bambino.
  • Il bambino piange meno e anche il genitore si sente più sicuro e competente nel rispondere ai segnali del neonato.
  • Le prime esperienze di contatto del neonato influenzano moltissimo il suo rapporto con il mondo esterno e la sua crescita futura: rispondere al suo bisogno di rassicurazione permette di farlo sentire sicuro rendendolo poi un bambino più fiducioso e aperto a nuove esperienze.
  • Aiuta i bambini a rilassarsi e quindi a limitare le crisi di pianto.
  • Aiuta i bambini a guardare il mondo alla stessa altezza del genitore.
  • Regolarizza le funzioni fondamentali (respiro, battito cardiaco, temperatura).
  • Stimola la produzione di ossitocina e favorisce l’allattamento.
  • Aiuta a ricreare il legame (rebonding) quando per eventi traumatici legati alla nascita questo è stato interrotto (es: parto cesareo, parto prematuro, ecc.).
  • I genitori gli parlano di più e questo aiuta lo sviluppo delle abilità comunicative

Benefici del babywearing per i genitori

  • Favorisce il legame genitore-bambino e favorisce il coinvolgimento di altre figure di riferimento come il papà ma anche i nonni.
  • Il babywearing aiuta la mamma a ritrovare un equilibrio tra le proprie attività e l’accudimento del bambino.
  • Può essere di aiuto e supporto alla terapia tradizionale in caso di plagiocefalia, displasia dell’anca, torcicollo miogeno e piede torto.
  • Migliora la postura e distribuisce il carico del bambino in braccio in maniera uniforme, diminuendo il mal di schiena.
  • Lascia le mani libere per seguire i fratelli più grandi, con un impatto positivo per la gelosia.
  • Avere le mani libere favorisce e facilita gli spostamenti anche in caso di barriere architettoniche (scale, ascensori, mezzi pubblici).
  • Costituisce un aiuto per quelle situazioni particolari come i gemelli, fratelli molto vicini di età, bambini nati prematuri
  • Influisce positivamente sulla produzione di ormoni ed endorfine, riducendo l’incidenza della depressione post parto

Come imparare la tecnica del babywearing

Come abbiamo visto, il babywearing è un modo splendido per costruire un rapporto solido e sereno col proprio bambino, e al tempo stesso per essere più libere e indipendenti.

Ma come si fa a imparare la tecnica del babywearing?

Quali sono i supporti più adatti al tuo caso specifico?

A queste e ad altre domande posso rispondere io.

Essendo una Consulente del Portare ® e Consulente Slingababy, posso insegnarti come portare il tuo bimbo, aiutarti a scegliere i supporti migliori, e guidarti in tutta la meravigliosa fase che va dalla nascita del tuo cucciolo fino ai primi anni di vita.

Se vuoi saperne di più sui servizi e corsi che offro, dai un’occhiata alla pagina dei servizi: